Shame and Cultural Heritage

Leggi
Così come accaduto a Matera, la rivalutazione dei luoghi del patrimonio storico è legata al loro riconoscimento collettivo ed al progresso culturale. Fino a quel momento i luoghi della storia sono spazi sottoutilizzati, aree di transizione tra il passato ed il presente, spesso non risolte. Di fatto spesso i centri storici, prima di venire riqualificati sono luoghi della vergogna dove si concentrano sentimenti contrastanti che uniscono il senso di riconoscimento culturale alla negazione, la difficoltà a leggerli e il disinteresse per la loro riattivazione. Quali siano i processi alla base dello stravolgimento di questa prospettiva è al centro del capitolo che grazie al confronto con luoghi già riqualificati e aree non ancora riconosciute elencherà esempi che dimostrano la relatività storica e culturale del valore storico delle architetture e la necessità ad uno sguardo critico verso quello che ci circonda.